Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Goretti / Via Acque Medie

Nuovo sgombero per il clan Ciarelli, l'operazione in vicolo delle Acque Medie

Nuova operazione di acquisizione al patrimonio dello Stato di alcuni immobili confiscati alla famiglia rom del capoluogo pontino. Nei giorni scorsi sgomberata dalla polizia la villa a due piani in via Monte Giove

Nuovo sgombero per il clan Ciarelli, a pochi giorni da quello operato dalla polizia in via Monte Giove a Latina.

Le forze dell’ordine, insieme all’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata, questa mattina all'alba si sono recate in vicolo delle Acque Medie per l’esecuzione dell’ordinanza di sgombero e l’acquisizione al patrimonio dello Stato di alcuni immobili confiscati alla famiglia rom.

L’operazione di oggi, con l'apposizione dei sigilli e la messa in sicurezza della costruzione che ha visto a lavoro gli uomini della Questura insieme ai carabinieri, ha interessato appunto un immobile in cui vivevano ancora i membri del clan, nonostante la confisca.

La scorsa settimana l polizia e l’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata erano intervenute in via Monte Giove per l'acquisizione di una villa a due piani, sempre appartenente al clan Ciarelli, già oggetto di confisca. "L’intervento odierno - spiegano infatti dalla Questura - fa seguito alle precedenti iniziative  di confisca emesse dall'Agenzia nei confronti del capostipite e dei figli di uno dei clan criminali maggiormente conosciuti in questo capoluogo, che si sono resi responsabili in passato di gravi delitti e che hanno accumulato ingenti ricchezze alle spalle delle vittime dei loro reati".

Anche questo immobile confiscato entra a far parte del novero dei beni che potranno essere assegnati per fini istituzionali o trasferiti agli enti locali per finalità pubbliche. "L’intervento di oggi come quelli già eseguiti ed insieme ad altri che seguiranno nelle prossime settimane - concludono dagli uffici di corso della Repubblica -, fanno parte del progetto di legalità intrapreso dalla Polizia di Stato in questa provincia nella lotta contro la criminalità organizzata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo sgombero per il clan Ciarelli, l'operazione in vicolo delle Acque Medie

LatinaToday è in caricamento