“Al mare sicuri”: braccialetti identificativi per i bambini in spiaggia. L’iniziativa a Formia

L'iniziativa rivolta ai più piccoli, e ai loro familiari, che il Cna balneatori, il Comune di Formia e la Capitaneria di Porto promuoveranno per la stagione balneare 2017

Al mare sicuri” con i braccialetti identificativi: questa l’iniziativa pensata a Formia, rivolta ai più piccoli e alle loro famiglia e che il Cna balneatori, il Comune di Formia e la Capitaneria di Porto promuoveranno per la stagione balneare 2017.

“Un’iniziativa semplice ma efficace” dichiarano il presidente Provinciale Dott. Giovanfilippo di Russo ed il Rappresentante locale Girardi Lorenzo.

L’idea è nata durante una riunione tenutasi pochi mesi fa presso il comune di Formia, in un incontro tecnico in materia turistica e di utilizzo delle aree demaniali dedicate alla balneazione, che ha visto la fondamentale collaborazione dell’assessore all’urbanistica e vice sindaco Maurizio Tallerini, i funzionari comunali dell’ufficio demanio e gli uomini della Capitaneria di Porto di Formia guidati dal Comandante Corrado.

“Siamo sicuri che possa in qualche modo aumentare la sicurezza dei giovani ospiti delle strutture balneari e facilitare il lavoro dei militari dell’ufficio locale marittimo nei loro quotidiani interventi sulle spiagge cittadine” commenta Il Cna.  

L’iniziativa promossa prevede la realizzazione di braccialetti colorati in vinile che verranno distribuiti dai gestori degli stabilimenti balneari, a tutti i bambini ospiti, con l’identificativo della struttura dalla quale provengono, in modo da rintracciare i propri genitori in caso di smarrimento.

“Siamo convinti che questa semplice iniziativa, alla quale hanno aderito tutti gli stabilimenti balneari aderenti al CNA balneatori, ma aperta anche ai noleggiatori ed ai circoli velici che ne facciano richiesta,  possa  far aumentare la sicurezza delle nostre spiagge e delle nostre strutture, in perfetta sintonia con l’operato degli organi di controllo”.

“Stiamo lavorando inoltre -  dichiara Di Russo - sulla costituzione di un ponte radio diretto fra le strutture balneari operanti sui due litorali cittadini, e la Capitaneria di Porto, in modo da coordinare e rendere più veloci ed efficienti  le procedure di intervento in mare, qualora si verificassero problemi o pericoli in genere. Speriamo che in futuro questa iniziativa cresca con contenuti nuovi volti alla salvaguardia dei nostri clienti e della loro sicurezza in mare. Ringraziamo ancora l’assessore e vice sindaco Tallerini ed il comandante Corrado, per la loro disponibilità e collaborazione dimostrata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento