rotate-mobile
Cronaca

Cisterna, oltre un milione di euro per la messa in sicurezza di scuole e strade

Tra gli obiettivi di questo primo anno dell'amministrazione comunale guidata da Eleonora Della Penna: oltre 740mila euro per la viabilità e 450mila sui plessi scolastici

Oltre un milione di euro per lavori di messa in sicurezza nelle scuole - 450mila euro - e sulle strade - 740mila euro -, con interventi per migliorare i plessi scolastici e le arterie stradali sia periferiche che centrali tra gli obiettivi di questo primo anno dell’amministrazione comunale di Cisterna guidata dal sindaco Eleonora Della Penna.

LE SCUOLE - Partendo dalle scuole, sono stati interessati da lavori i plessi di 17 Rubbia, Prato Cesarino, Le Castella, San Valentino, Cerciabella, via Monti Lepini, Borgo Flora, Collina dei Pini e via Oberdan.

“In particolare - si legge in una nota del Comune - per l’Alessandro Marcucci di San Valentino sono stati stanziati in totale oltre 240mila euro per un progetto complessivo che ha previsto due stralci, il primo per la riorganizzazione degli spazi e la manutenzione completa dell’impiantistica, il secondo per l’impermeabilizzazione della copertura che andrà a risolvere un problema annoso. Inoltre, sono stati effettuati lavori di impermeabilizzazione dei plessi Volpi, Plinio e Dante Monda. Alla Plinio il Vecchio l’intervento straordinario ha riguardato anche i servizi igienici e la pensilina della palestra.
Un’altra importante iniziativa presa su questo campo - proseguono dall’amministrazione - è l’incarico di valutazione della sicurezza in presenza di azioni sismiche e la progettazione preliminare dei conseguenti interventi di miglioramento. Un incarico affidato ad un tecnico molto esperto chiamato a redigere una relazione che sarà un importante documento di monitoraggio dello stato di salute di tutti i plessi scolastici del territorio e che darà le indicazioni nell’ambito delle priorità di intervento”.

LE STRADE - Ingenti anche gli investimenti sul fronte della viabilità stradale: interessate molte arterie periferiche ed altre centrali per un investimento totale che fino ad ora ha superato il mezzo milione di euro. Un massiccio programma di interventi - in parte già effettuati, altri previsti nelle prossime settimane – per lavori di miglioramento della sicurezza stradale delle vie Santa Maria Goretti, Corridoni, Dante Alighieri e la prossima sistemazione dell’incrocio di via Enrico Toti con la strada provinciale per Borgo Piave. A ciò si aggiungono numerosi interventi di manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione, su varie strade comunali del centro e della periferia, nonché per la segnaletica stradale orizzontale e verticale. Inoltre, sono stati già iscritti nel bilancio 160 mila euro per il rifacimento delle strade del centro cittadino al fine di garantire un transito più fluido e sicuro con particolare attenzione al sistema di vie che costituisce la cosiddetta circonvallazione interna.

“L’azione di questa amministrazione comunale – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici ed al Bilancio, Danilo Martelli – è particolarmente sensibile ai temi della sicurezza, sia nelle scuole che nelle strade. Di concerto con il sindaco, con il quale c’è un confronto pressoché quotidiano, è stata formulata una programmazione triennale di interventi ed opere, nonostante gli ingenti tagli dei trasferimenti statali, per un ammontare di 740mila euro per la sicurezza stradale e di 440 per manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici. Fondi che vanno ad aggiungersi a quelli già stanziati per l’anno 2015 durante il quale sono state appaltate opere di manutenzione sul plesso scolastico Marcucci e 160mila euro per la segnaletica stradale orizzontale e verticale. Un impegno concreto – conclude Martelli – per risolvere tante criticità procrastinate per troppo tempo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, oltre un milione di euro per la messa in sicurezza di scuole e strade

LatinaToday è in caricamento