Cronaca

Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, convegno di Femca a Latina

L'incontro sarà aperto dalla proiezione del docufilm "Happy Goodyear" delle giornaliste pontine Elena Ganelli e Laura Pesino. Il convegno organizzato da Femca Cisl venerdì 30 maggio alle 10 al cinema Oxer

"Prima di tutto la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro": questo il titolo del convegno organizzato dalla Femca Cisl di Latina e in programma per venerdì 30 maggio presso il cinema Oxer di Latina.

“La relazione lavoro-rispetto della salute e dell'ambiente, è un dualismo che è sempre stata presente sui luoghi di lavoro, ed è tornata prepotentemente alla ribalta, in questi ultimi tempi, con casi nazionali di notevole impatto quali Porto Marghera o le acciaierie di Taranto – spiega la Femca Cisl -. Situazioni  che ci dicono, con tragica attualità, quale conflitto si crei tra la difesa del posto di lavoro e quella dell'ambiente interno e circostante le fabbriche”.

Un caso fra tutti in terra pontina, quello raccontato dalle giornaliste Elena Ganelli e Laura Pesino nel docufilm “Happy Good” premiato nel marzo scorso come miglior documentario italiano al  Riff - Roma Indipendent Film Festival 2014, quello delle decine di morti e i tanti operai della Goodyer di Cisterna che continuano ad ammalarsi che ha riacceso di nuovo i riflettori su una vicenda troppo spesso dimenticata.

“Un filmato che, attraverso la voce ed i volti dei suoi protagonisti, racconta la storia della fabbrica di pneumatici Goodyear insediatasi tra gli anni ’60 e ’70 a Cisterna di Latina. Una fabbrica che si è dimostrata causa di tantissime morti tra gli operai che lì, per anni, hanno lavorato senza le minime protezioni ambientali sugli impianti. Effetti che si stanno manifestando ancora oggi, con persone che continuano ad ammalarsi. A conclusione del filmato sono previste testimonianze di familiari e di  lavoratori della ex Goodyear”.

"Prendendo spunto da questo caso, la nostra Federazione, ha deciso di affrontare il tema dell’ambiente interno ed esterno ai luoghi di lavoro, ben consapevole di come un modello di sicurezza all’avanguardia debba essere integrato ed affrontare a tutto campo, sia  gli aspetti lavorativi di un’azienda che  il suo rapporto con il territorio circostante che la ospita" ha commentato Roberto Cecere  Segretario Generale della Femca Cisl di Latina.

E proprio “Happy Goodyear” il 30 maggio aprirà i lavori del convegno. "Questo caso ci devo servire come monito e stimolo a fare meglio e in modo che tutto questo non si ripeta - continua Cecere - perché avere maggiore sicurezza sui luoghi di lavoro significa  meno incidenti, meno malattie professionali e meno vittime, in ultima analisi anche costi sociali ridotti per la collettività. Per raggiungere risultati apprezzabili la Femca Cisl ritiene indispensabile un modello partecipativo nelle relazioni industriali attuabile velocemente perché diventi strada da perseguire e far diventare realtà nei luoghi di lavoro".

All’incontro prenderanno parte Pier Paolo Pontecorvo Vice Presidente di Unindustria Latina, Antonella Zonetti neo Presidente di Federlazio Latina, Franco Rina Giornalista  La 7 e Direttore Cinemadamare, Olindo Lazzaro Direttore Sicurezza ed Ambiente della società AbbVie di Campoverde, Laura Pesino ed Elena Ganelli giornaliste e registe, unitamente ai componenti del Consiglio Generale Femca Cisl Latina. A concludere la giornata e riassumere quanto emergerà dal dibattito sarà Angelo Colombini Segretario Nazionale della Femca Cisl.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, convegno di Femca a Latina

LatinaToday è in caricamento