Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Strisce blu sugli stalli per le due ruote, tolte quelle sulle fermate dei bus

Affrontata in Commissione Viabilità la sicurezza della pista ciclabile di via del Lido. Comune "Eliminate le strisce blu sulle fermate"; Pd: "Parcheggi a pagamento sugli stalli per le due ruote"

È stata una Commissione Viabilità movimentata quella di questa mattina, prima della pausa estiva. Tante e delicate le questioni che sono state dibattute con i parcheggi a pagamento che sono tornati di nuovo al centro della discussione.

Innanzitutto il presidente Roberto Lodi ha comunicato che l’amministrazione comunale ha già avviato i lavori per eliminare le strisce blu nello spazio antistante le pensiline delle fermate degli autobus – la denuncia era giunta nelle scorse settimane dal comitato Bugia Blu -.

“Nei giorni scorsi, infatti, gli uffici della mobilità, dopo aver effettuato le apposite verifiche, hanno accertato la presenza di strisce blu realizzate dalla società concessionaria del servizio gestione parcheggi anche nelle aree gialle riservate alla sosta dei pullman – fanno sapere dal Comune -. Questo stato di cose aveva creato evidenti difficoltà alla circolazione e al lavoro della Polizia municipale. Attraverso l’attività congiunta dell’ufficio mobilità e della stessa Polizia municipale, sono state eliminate le strisce blu fuori luogo e ripristinata la normale situazione”.

Altra questione importante, la pista ciclabile di via del Lido; nel corso della stessa seduta sono stati ascoltati in audizione i rappresentanti della Fiab e dell’associazione “Latina Ciclabile”, che hanno presentato delle proposte relative alla sicurezza della pista. Le proposte sono state acquisite dalla Commissione e girate agli uffici per verificarne l’applicabilità.

“Ringrazio le associazioni per l’importante contributo fornito – afferma il presidente Roberto Lodi – poiché nostro comune obiettivo è quello di rendere più sicura possibile la pista ciclabile e renderla fruibile al massimo. Con piacere verifico, inoltre, che le associazioni si pongono in forma collaborativa e di dialogo, non solo di polemica. La Commissione è aperta a contributi costruttivi”.

PD – La seduta della Commissione di oggi è stata anche caratterizzata dall’ennesima denuncia del Pd in merito ai comportamenti di Urbania. Il consigliere comunale del Partito Democratico Fabrizio Porcari ha evidenziato che la società che gestisce i parcheggi a pagamento sul lungomare ha completamente cancellato gli stalli per i mezzi a due ruote coprendoli con strisce blu per le macchine facendoli diventare parcheggi a pagamento.

“Le regole ormai sono stabilite dal gestore privato che decide a suo piacimento dove e come posizionare le strisce blu - ha detto Porcari -. La cancellazione dei stalli causa molti problemi a chi si muove sulle due ruote, soprattutto se, come accaduto nelle scorse settimane sul lungomare di Latina, se si parcheggia lo scooter nei pressi di un chiosco i vigili urbani arrivano a fare le multe perché i mezzi sono fuori dagli stalli”.

Chiediamo subito la verifica delle strisce blu sul lungomare di Latina  – conclude Porcari – per vedere se rispettano i criteri di legge. Ci devono essere stalli liberi per motorini e invece a Latina questo diritto è negato”.
La commissione, preso atto della denuncia di Porcari, ha preso l’impegno di indirizzare nei prossimi giorni gli uffici competenti ai necessari controlli al ripristino della situazione di legalità nella gestione della sosta a Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strisce blu sugli stalli per le due ruote, tolte quelle sulle fermate dei bus

LatinaToday è in caricamento