Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Sabaudia

Lungomare di Sabaudia, ponte Giovanni XXIII cade a pezzi: scatta l’interrogazione

A presentarla il consigliere pontino del Pd Forte al presidente del Consiglio Leodori chiedendo un intervento della Regione per risolvere il delicato problema

Un intervento immediato della Regione per risolvere il problema: il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Forte ha presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio regionale Leodori sulle condizioni nelle quali versa ponte Giovanni XIII a Sabaudia.

Ponte, che come ricorda lo stesso Forte “rappresenta l’arteria di collegamento tra il centro cittadino di Sabaudia e il lungomare e che fa da raccordo tra Sabaudia, Latina e San Felice Circeo” e che versa “ormai in pessime condizioni” necessitando di fatto “di un intervento urgente di pieno recupero”.

“Il Comune di Sabaudia peraltro ha già avanzato una richiesta alla Regione Lazio e al Ministero delle infrastrutture ricevendo da quest’ultimo la disponibilità ad intervenire previo accordo con la Regione Lazio” spiega ancora il consigliere regionale.

Inoltre, essendo il ponte e il lungomare, per le loro caratteristiche, arterie il cui interesso non è meramente locale e non essendo l’amministrazione comunale di Sabaudia in grado di provvedere alla normale manutenzione della struttura, il consigliere regionale pontino “sollecita un incontro tra gli enti interessati e l’amministrazione provinciale di Latina" e chiede al presidente della Giunta regionale Leodori e all’assessore regionale alle infrastrutture Refrigeri “se non ritengano opportuno intervenire con urgenza per affrontare il delicato problema”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungomare di Sabaudia, ponte Giovanni XXIII cade a pezzi: scatta l’interrogazione

LatinaToday è in caricamento