Sicurezza in Q4-Q5, continua la protesta. La proposta: Commissariato nel palazzo di via Respighi

Una nuova manifestazione promossa dal Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti con i cittadini dei due quartieri ed alcune associazioni di Latina: previsto per sabato 17 dicembre con un corteo che arriverà fino in via Ottorino Respighi

Prosegue la mobilitazione di cittadini e associazioni, guidati dal Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti, per chiedere maggiore sicurezza nei quartieri Q4 e Q5 a Latina. 

Una nuova manifestazione è in programma nella mattinata di sabato 17 dicembre - dalle 11 alle 13 - con un corteo che partito da viale Pierluigi da Palestrina davanti alla Parrocchia S. Luca, si incamminerà fino in via Ottorino Respighi, dove si trovano, commentano dal Movimento dei Poliziotti, “uno degli edifici che potrebbero essere destinato allo nascita del tanto auspicato Commissariato di Polizia".

“Un Commissariato con una cinquantina di uomini e donne la cui competenza riguardi anche la fascia costiera, da Sabaudia ai confini con Nettuno. E’ l’obiettivo, questo, per cui il Movimento dei Poliziotti unitamente alla prestigiosa Associazione Antonino Caponnetto, e con il sostegno di molteplici associazioni territoriali e nazionali (Quartieri Connessi, Parco Natura Q4, Comitato Spontaneo Latina Degrado Urbano, Federazione Intesa Seg. Prov., Ass. Noi ci Siamo, Ass. dei Contribuenti Italiani, i sindacati UIL, CISAL, Federazione Intesa Funzione Pubblica) si sta battendo e continuerà a battersi a sostegno dei circa 35.000 residenti del due quartieri” dichiara Elvio Vulcano, segretario provinciale del Movimento dei Poliziotti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus Latina: nessun caso in provincia, 9 nel Lazio. Attenzione puntata sui voli internazionali

  • Operazione antidroga dei carabinieri nel sud pontino: 22 in manette. I nomi degli arrestati

  • Coronavirus: due nuovi casi e un decesso in provincia. Vietato abbassare la guardia

Torna su
LatinaToday è in caricamento