Cronaca Gaeta

Vertice in Prefettura sulla sicurezza: Gaeta la città meno pericolosa della provincia

I risultati della riunione del Comitato Tecnico dell'Ordine e della Sicurezza Pubblica di questa mattina parlano di un netto calo dei reati

La criminalità a Gaeta è un fenomeno in calo: questo il risultato, dopo un’approfondita analisi del dati degli ultimi due anni, della riunione che si è svolta questa mattina in Prefettura, un vertice richiesto dal sindaco Cosmo Mitrano, a seguito degli ultimi reati compiuti in città.

Nel corso della riunione del Comitato Tecnico dell'Ordine e della Sicurezza Pubblica, convocata dal Prefetto di Latina con la massima celerità è emerso come Gaeta sia la città meno pericolosa della provincia di Latina. A testimoniarlo sono i dati, percentuali e numeri che parlano di una microcriminalità in forte diminuzione.

Durante il vertice, al quale hanno partecipato Prefetto, Questore, il Vice Comandante Mauro Renzi e tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine, sono state analizzate anche le strategie per affrontare il fenomeno criminalità sul quale, comunque, si mantiene alta l’attenzione.

"L'incontro di oggi in Prefettura, ottenuto in tempi rapidissimi - sottolinea il Primo Cittadino -  rappresenta un importante segnale nei confronti della città di Gaeta. Un segnale di vicinanza alla popolazione  e di massima attenzione al nostro territorio.

"Nel corso del vertice - riferisce il Sindaco Mitrano -  sono stati illustrati dal Prefetto i dati relativi alla microcriminalità a Gaeta negli ultimi due anni. Da essi si evince un calo dei reati sul nostro territorio. Inoltre rispetto alle altre città  della Provincia di Latina, Gaeta è tra quelle con i valori di microcriminalità più bassi, se non con il più basso in assoluto.

Nell'ambito delle varie tipologie di reati, nella nostra città la percentuale più alta è relativa alle rapine, una percentuale comunque più bassa rispetto a quella degli altri Comuni pontini. Gli ultimi "colpi" compiuti nella nostra città allarmano giustamente perché sono accaduti in un breve arco temporale. Ma l'analisi degli ultimi due anni fotografa una città che si può ben definire la meno pericolosa della Provincia".

D'altronde anche dall'ultimo rapporto sulla criminalità e sicurezza nei territori, realizzato dall'Osservatorio sulla Criminalità regionale in collaborazione con l’Eures, emerge che, aumentano i reati in tutte le province del Lazio, tranne che  nella provincia di Latina dove si registra una leggera flessione dei reati (-0,6% rispetto al 2012), unica in tutto il Lazio. E la flessione più consistente si ha proprio a Gaeta.

"Ovviamente non si abbassa la guardia, anzi - conclude il Primo Cittadino -  Dal Comitato sono giunte ampie rassicurazioni per il mantenimento di un'attenzione sempre alta e costante sul territorio di Gaeta, come in tutta la Provincia. Inoltre è stata ribadita l'importanza della collaborazione della collettività ai fini della prevenzione e del controllo per arginare il fenomeno della microcriminalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertice in Prefettura sulla sicurezza: Gaeta la città meno pericolosa della provincia

LatinaToday è in caricamento