Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Sicurezza stradale, Fioravante contro il Comune: “Scarsa attenzione”

Poco impegno e rada prontezza, secondo il consigliere comunale, dell'amministrazione che non ha presentato nessun progetto per poter accedere ai fondi regionali

Scarsa attenzione nei confronti di uno dei problemi più delicati che interessano il capoluogo, la sicurezza stradale, e poca prontezza nell’approfittare delle occasioni offerte dagli Enti.

Questa è la polemica del consigliere Marco Fioravante che punta il dito su quello che lui stesso ha definito “il poco impegno” dell’amministrazione che non avrebbe colto al volo la possibilità offerta dalla Regione Lazio. Sul piatto erano stati messi quasi 5 milioni di euro per tutta la provincia da destinare ad interventi sulla sicurezza stradale, ma sembra che nessuna richiesta sia arrivata dal Comune di Latina.

“A testimonianza del poco impegno dell’attuale amministrazione comunale nei confronti di un tema così delicato e sentito come la sicurezza stradale – ha affermato il consigliere Fioravante – ci sono gli atti di Giunta Regionale, e in particolar modo quelli del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale (il DGR n. 545 del 18 novembre 2011). Infatti la Regione Lazio ha messo a disposizione circa 4,7milioni di euro, da utilizzare in interventi di sicurezza stradale, per le amministrazioni che ne avessero fatto richiesta. Dalla lunga lista dei richiedenti, in cui figurano la Provincia di Latina, il comune di Fondi, quello di Terracina e Sabaudia, manca clamorosamente la richiesta da parte del Comune di Latina”.

Nelle casse della Provincia di Latina sono andati circa 400 mila euro, al comune di Fondi 300 mila, alle amministrazioni di Terracina e Sabaudia rispettivamente 200 mila e 185 mila. Al comune di Latina zero euro.

“L’assenza del Comune di Latina nella lista dei richiedenti del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale testimonia ancora una volta la poca prontezza nel rispondere, in maniera concreta e non solamente in termini propagandistici, alle occasioni che Stato e Regione offrono per sopperire alle difficoltà economiche dell’amministrazione comunale”.

Secondo il consigliere Fioravante i numerosi incidenti che nell’ultimo periodo hanno interessato le zone del capoluogo avrebbero dovuto offrire uno scossone all'amministrazione; gli ultimi due si sono verificati solo nel passato fine settimana a Borgo Faiti. I sinistri hanno coinvolto 4 vetture e in totale 8 persone, per alcune delle quali è stato necessario il ricovero in ospedale, e non possono “rientrare nella casistica della fatalità ma devono rientrare, di diritto, in quella inerente alla poca sicurezza delle strade periferiche e della scarsa segnaletica stradale presente nei pressi degli incroci più pericolosi”

Un occasione persa?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, Fioravante contro il Comune: “Scarsa attenzione”

LatinaToday è in caricamento