Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Isonzo / Via Sezze

Giovani e la sicurezza stradale, “Sara Safe Factor” tra i banchi di scuola

Tocca anche Latina il tour tour nelle scuole superiori di tutta Italia per educare i ragazzi all'educazione stradale. Testimonial del progetto i campioni automobilistici Valentina Albanese e Andrea Montermini

Non solo “bevi responsabilmente” ma anche “guida responsabilmente”: questo il messaggio che Valentina Albanese e Andrea Montermini, due campioni automobilistici, cercano di lanciare ai giovani - ne hanno già incontrati circa 50mila - nell’ambito del “Sara Safe Factor”, il tour nelle scuole superiori di tutta Italia che nasce dall’impegno statutario dell’Automobile Club d’Italia per la sicurezza stradale e vede coinvolti Sara Assicurazioni - Compagnia Assicuratrice ufficiale dell’ACI -, ACI Sport e AC Latina. Un progetto educativo e di sensibilizzazione che, per il suo elevato valore sociale, ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Per il decimo anno consecutivo, dunque, il Sara Safe Factor “mette in pista” i ragazzi per formarli e sollecitarli a una guida più sicura e responsabile, attraverso le testimonianze avvincenti e i preziosissimi consigli di Valentina, campione italiano CITE 2009, e di Andrea, pilota di F1 e neocampione International GT Open.

E il nuovo tour farà tappa anche a Latina: mercoledì 12 novembre dalle 9,20 nell'Aula Magna del Liceo scientifico “Enrico Majorana” oltre 400 studenti all'ultimo anno dell'istituto, divisi su due turni (9,20-11,15 e 11,30-13,10), si ritroveranno ad ascoltare Andrea Montermini, che intratterrà i ragazzi con le regole base della guida sicura: dalla corretta posizione di guida a come si impugna il volante o si regola il poggiatesta, a come si esegue una frenata di emergenza o si controlla una curva malriuscita.

Dopo gli interventi di Francesco Cipriano, comandante della polizia stradale di Latina, e di Francesco Passaretti, comandante della polizia locale, rispettivamente nella prima e nella seconda parte della mattinata, prenderanno la parola il Direttore Generale di ACI Sport, Marco Rogano, il Presidente di AC Latina, avvocato Aldo Panico e Andrea Verna della Direzione Marketing di Sara Assicurazioni, che illustreranno le finalità del progetto e i più recenti dati ACI Istat sui sinistri in Italia.

Distrazione, velocità troppo elevata e mancato rispetto di semafori e regole di precedenza sono all'origine di oltre la metà degli incidenti, che purtroppo in Europa sono ancora la prima causa di morte per i giovani tra i 20 e i 24 anni - spiegano gli organizzatori in una nota -. Tuttavia, si rileva da alcuni anni una tendenza incoraggiante: il numero degli incidenti nel 2013 è in ulteriore calo (-3,7%) rispetto al 2012, così come quello dei morti (-9,8%) e dei feriti (-3,5%) sulle strade. Tra il 2001 e il 2013 gli incidenti con lesioni a persone si sono ridotti del 31,1% e le vittime del 52,3% (i decessi sono passati da 7.096 a 3.385) benché il tasso di mortalità resti ancora più alto della media europea”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani e la sicurezza stradale, “Sara Safe Factor” tra i banchi di scuola

LatinaToday è in caricamento