Sicurezza sulle strade: a Formia arrivano le strisce pedonali in materiale termoplastico

La novità a partire dalla mattina di oggi, 30 maggio, su diverse strade della città, quelle a più alta pericolosità. Gli interventi verranno eseguiti solo di giorno

(fonte foto pagina Facebook Comune di Formia)

“Sicurezza, tecnologia, convenienza”: da questa mattina su numerose strade della città a Formia saranno installati attraversamenti pedonali in materiale termoplastico.

“Per ragioni tecniche legate alla natura dei materiali impiegati - spiega il Comune -, l’intervento potrà essere eseguito solo di giorno su strada asciutta. La Polizia Locale sovrintenderà all’intervento garantendo la gestione della viabilità”.

I nuovi attraversamenti saranno realizzati nei seguenti punti:
- via Appia lato Roma (in corrispondenza della traversa Nenni); 
- via Unità d’Italia (altezza supermercato “Md”, concessionario “Ecoliri”, “villa Laura” e “Conad”);
- Largo Caduti Formiani (rotonda del porto); 
- via Lungomare della Repubblica (altezza rotonda “Caduti di Nassirya”);
- via Matteotti (altezza Carabinieri);
- via Matteotti-Condotto (in corrispondenza del semaforo);
- via Appia lato Napoli (altezza numeri civici 30, 185, 197, 289, 116, 174, 363 e in prossimità del comando della Polizia Stradale);
- via Delle Vigne (in corrispondenza dei numeri civici 12 e 95);
- via Fosso degli Ulivi (altezza numero civico 110).

Al vaglio del comando della Polizia Locale ci sono anche altri siti posti all’interno del centro abitato dove nei prossimi giorni sarà applicata la nuova tecnologia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il materiale termoplastico – spiega l’assessore a Sostenibilità Urbana e Polizia Locale Claudio Marciano – consente di regolare il traffico con una segnaletica visibile in ogni condizione e in grado di durare anche sei o sette volte in più della segnaletica tradizionale. Siamo partiti dalle strade a più alta pericolosità e presto proseguiremo con le vie interne del centro urbano. Si tratta di uno strumento utilissimo, capace di garantire la sicurezza dei pedoni per un tempo molto più lungo, il ché riduce anche i costi manutentivi a carico dell’Ente. Presto su queste ed altre strade installeremo anche bande rumorose e segnaletica verticale con l’obiettivo di disincentivare l’alta velocità e di sensibilizzare gli automobilisti al rispetto dei limiti previsti all’interno del centro urbano. Tali interventi si sommano alle oltre trenta strisce pedonali rialzate che sono state già installate sul territorio nell’ambito del progetto ‘Formia Sicura’ e ad altri interventi che l’Amministrazione ha messo in campo per sanare le criticità del nostro sistema viario. E’ un impegno che proseguirà. La sicurezza – conclude Marciano – viene prima di tutto”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento