Sicurezza sulle strade, sindaco a Borgo San Michele: dissuasori di velocità e più controlli

Sopralluogo questa mattina del primo cittadino Coletta per verificare le condizioni di sicurezza di alcuni tratti stradali della frazione. Segnalati dal Comitato dei cittadini anche problemi legati al transito dei mezzi pesanti

Sopralluogo questa mattina del sindaco Damiano Coletta a Borgo San Michele. Insieme a lui l’assessore all’Ambiente Roberto Lessio e il comandante della Polizia Municipale Francesco Passaretti per verificare le condizioni di sicurezza di alcuni tratti stradali della frazione. 

Presente anche il comitato dei cittadini di San Michele, con cui il sindaco si è confrontato di recente in uno dei consueti incontri organizzati nei Borghi di Latina, e che ha segnalato a Coletta una situazione di disagio legata al transito dei mezzi pesanti che attraversano in gran numero la frazione creando difficoltà alla circolazione dei pedoni e inquinando in misura eccessiva il cuore del Borgo densamente abitato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo preso atto della situazione di disagio, come primi provvedimenti - afferma il primo cittadino - verranno installati dei dissuasori di velocità e verrà incrementata l’attività di controllo della polizia con postazioni mobili. Sarà mia cura poi organizzare un tavolo con l’Astral per valutare la possibilità di deviare il traffico pesante su strade alternative”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento