Zona dei pub, Cozzolino: “Manca un piano del commercio”

L'esponente Pd interviene sulla situazione dell'ordine pubblico: "La politica è la grande assente nella querelle tra residenti e gestori dei locali. La chiusura al traffico amplifica i problemi"

"Nella querelle tra residenti, clienti e gestori della zona dei pub c’è una sola grande assente: la politica". Ad affermarlo è il consigliere comunale del Pd Alessandro Cozzolino, secondo il quale emerge ancora una volta "la mancanza di programmazione e di interventi da parte del Comune di Latina in una zona in cui i fatti di cronaca si susseguono ormai quasi all’ordine del giorno".

"Non è mai stato redatto un piano del commercio – denuncia Cozzolino – non è mai stata realizzata una zona commerciale nella quale i pub potevano essere collocati nei palazzi che di giorno ospitano gli uffici in modo da vivere alternativamente e senza darsi fastidio un’area della città". Secondo l'esponente del Partito democratico l'amministrazione Di Giorgi non è mai andata oltre "qualche dichiarazione di intenti e qualche transenna a chiudere le strade senza un controllo adeguato e senza nessuna programmazione".

Per il consigliere comunale di minoranza «la latitanza della politica nel corso degli anni sta scatenando adesso le sue conseguenze. Anche nel settore dell’urbanistica (tema legato a quello del commercio quando si parla della zona dei pub) la mancanza di una seria programmazione legata a un piano regolatore generale inadeguato lasciano la città indietro di anni".

"La chiusura al traffico nei fine settimana – aggiunge Cozzolino – ha creato molti problemi, più di quelli che cercava di risolvere. Perché non ci sono controlli o pianificazione, tutto è lasciato alla libera iniziativa o al senso di responsabilità dei gestori dei locali. Chiediamo dunque che la politica si impegni a trovare soluzioni condivise che salvaguardino gli interessi legittimi dei residenti, dei clienti e dei gestori dei locali per vivere in armonia la città".

LA RISSA IN VIA MARCHIAFAVA. La presa di posizione del Pd arriva a breve distanza dall'ultimo episodio di violenza avvenuto lunedì sera in un locale di via Marchiafava, dove è scoppiata una lite tra un un gruppo di italiani e un gruppo di rumeni. Controlli sono stati eseguiti dalla polizia, che hanno fermato alcune persone tra cui alcuni pregiudicati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Anche Latina avrà la sua festa di Carnevale: i carri sfilano martedì grasso

Torna su
LatinaToday è in caricamento