rotate-mobile
Cronaca Aprilia

Donna morta dopo parto cesareo, ministro invia ispettori e Nas ad Aprilia

La decisione del ministro della Salute Beatrice Lorenzin in seguito al decesso della donna di 37 anni avvenuto sabato 28 dicembre presso la Casa di Cura Città di Aprilia dopo un parto cesareo

Ispettori ministeriali e Nas alla Casa di Cura Città di Aprilia: la decisione presa dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, in seguito alla morte di Simona Torosani, la donna di 37 anni deceduta nel pomeriggio di sabato nella clinica pontina dopo un parto cesareo con cui ha dato alla vita il suo bambino.

Lo comunica il ministero con una nota in cui precisa che l’ispezione è stata disposta “affinché si chiarisca se la Casa di cura disponga dei requisiti autorizzativi, tecnico-organizzativi e di sicurezza previsti dalle norme vigenti, nonché di personale specialistico adeguato a intervenire in maniera multidisciplinare in situazioni di emergenza clinica".

La donna di 37 anni è stata sottoposta ad un parto cesareo venerdì pomeriggio; dopo aver dato alla luce il bambino le sue condizioni sono peggiorate fino al decesso del giorno successive. Intanto i carabinieri hanno sequestrato la cartella clinica della paziente e la Procura aperto un’inchiesta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna morta dopo parto cesareo, ministro invia ispettori e Nas ad Aprilia

LatinaToday è in caricamento