Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Maenza

Brucia cumuli di plastica e metallo: sorpreso dai carabinieri e arrestato

A Maenza è finito ai domiciliari un uomo del posto di 62 anni

E' stato sorpreso a bruciare comuli di rifiuti ed è stato arrestato. E' accaduto a Maenza, dove un cittadino del luogo di 62 anni è finito ai domiciliari dopo essere sorpreso dai carabinieri. L'uomo stava smaltendo illecitamente diverse quantità di scarti di lavorazione in plastica e metallo mediante termodistruzione.

Espletate le formalità di rito, il 62enne è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia cumuli di plastica e metallo: sorpreso dai carabinieri e arrestato

LatinaToday è in caricamento