Cronaca

Smart city, Latina entra a far parte dell’osservatorio nazionale

Soddisfazione per l'amministrazione. Di Giorgi: "E' importante essere presenti all'interno dell'osservatorio nazionale dato che rappresenta un'opportunità di conoscenza e d'indirizzo"

Il Comune di Latina è ufficialmente presente in Commissione tra le città dell'osservatorio nazionale smart city che, promosso da ANCI in seno alla Commissione Innovazione della stessa associazione dei comuni italiani, sta piano piano prendendo forma.

L'osservatorio è inteso come un luogo d'incontro e condivisione delle esperienze e progettualità che stanno interessando le città italiane nell'affrontare il modello smart city.

“E' importante essere presenti all'interno dell'osservatorio nazionale- commenta il sindaco Di Giorgi - dato che rappresenta un'opportunità di conoscenza e d'indirizzo in prospettiva della prossima programmazione dei fondi comunitari 2014-2020 che scaricherà sulle città cospicui finanziamenti diretti e indiretti, sia pubblici che privati, volti a sperimentare nuove tecnologie per il soddisfacimento dei bisogni sociali”.

Il Comune di Latina in questo organismo viene rappresentato dal consigliere comunale Maurizio Patarini su diretta delega del sindaco Di Giorgi.

"Ringrazio il sindaco per la fiducia riposta nella mia persona – commenta Maurizio Patarini - nel rappresentare la città di Latina all'interno dell'osservatorio in stretta relazione con amministratori di altri comuni che hanno da tempo introdotto l'approccio smart city nei loro strumenti di pianificazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smart city, Latina entra a far parte dell’osservatorio nazionale

LatinaToday è in caricamento