Smontavano auto rubate in un capannone, arrestati due uomini dai carabinieri

In manette un 48enne e un 36enne di Anzio e Aprilia; i militari a Pomezia hanno scoperto un deposito di auto auto rubate. All'interno moltissime parti di vetture già smontate e "tagliate", tutte di marca Mercedes e Nissan

Un uomo di Aprilia e uno di Anzio sono stati arrestati dai carabinieri dopo essere stati scoperti dai carabinieri all’interno di un capannone a Pomezia mentre stavano smontando un’auto rubata poco prima a Roma. 

L’operazione dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Pomezia che nella struttura di via Tre Cannelle hanno scoperto un vero e proprio deposito di parti di di Nissan e Mercedes rubate. 

Il blitz nella tarda serata di ieri quando, mentre erano impegnati un servizio finalizzato alla prevenzione di reati contro il patrimonio, i militari passando per la zona sono stati attirati dai forti rumori provenienti da un capannone; controllando cosa vi fosse all’interno hanno sorpreso i due uomini di 36 e 48 anni mentre stavano smontando una Mercedes rubata da poco nella Capitale.

Nel corso della successiva e approfondita perquisizione all’interno della struttura, i carabinieri hanno rinvenuto moltissime parti di autovetture già smontate e “tagliate”, tutte di marca Mercedes e Nissan: 18 portiere, 6 cofani, 7 motori, 6 tettucci, 16 avantreni, 6 cruscotti, 9 batterie e 19 parafanghi anteriori e posteriori nonché tutti gli attrezzi utilizzati per “tagliare” le autovetture.

Il capannone e quanto rivenuto all’interno sono stati posto sotto sequestro. Dalle prime attività di indagine, i carabinieri sono riusciti a capire che parte dei pezzi proveniva da quattro autovetture rubate nei giorni scorsi nella città di Roma. 

Sono in corso accertamenti per capire la provenienza degli altri pezzi rinvenuti sui quali gli arrestati hanno cancellato i numeri di telaio. I due uomini sono stati arrestati per riciclaggio di autovetture e sono stati tradotti presso la casa circondariale di Velletri in attesa di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento