menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Peschereccio imbarca acqua e rischia di affondare, soccorso dalla Guardia Costiera

E' accaduto nella mattinata di giovedì 9 marzo: l'equipaggio di tre persone in difficoltà a 5 miglia da Capo Circeo ha lanciato il "mayday". Tempestivo l'intervento della guardia costiera di Terracina per i soccorsi

Imbarcava acqua e stava rischiando di affondare il peschereccio soccorso dalla Guardia Costiera di Terracina che ha tratto in salvo tutte e tre le persone a bordo. 

E’ accaduto nella mattinata di ieri, giovedì 9 marzo. L’equipaggio a bordo del peschereccio della Marineria di Anzio in difficoltà a 5 miglia da Capo Circeo ha lanciato il “mayday” intorno alle 9.15. La chiamata di soccorso è stata subito dalla Guardia Costiera di Terracina. 

Subito è stata fatta intervenire la motovedetta in servizio Sar che in pochi minuti ha raggiunto il motopesca in difficoltà e in procinto di affondare. 

Necessario anche il dirottamento in zona di un'altra unità da pesca per prestare aiuto alle operazioni. Con l’impiego di un pompa d’esaurimento è stata rimossa l'acqua fino a quel momento imbarcata evitando il rischio di affondamento. 

Constatate le buone condizioni di salute dell’equipaggio e assicurate le condizioni di galleggiabilità del motopesca, il mezzo è stato scortato in sicurezza fino al porto di Anzio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento