rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Formia

Soldi in cambio di “protezione”, arrestati due ragazzini di 15 e 16 anni

I due pretendevano denaro da un coetaneo per evitargli di essere picchiato da altri minorenni. Dopo l'ultimo episodio i baby estorsori sono caduti nella trappola della polizia di Formia. Denunciati altri 5 ragazzini

Una storia di bullismo ed estorsione quella che arriva da Formia dove sono stati arrestati due ragazzini di 15 e 16 anni di Minturno, e denunciato altri 5 ragazzini, che chiedevano soldi per offrire a dei coetanei la loro “protezione”.

Vittima del piano inquietante di questi “baby” estorsori un ragazzino di 16 anche lui di Minturno a cui sarebbe stato chiesto di pagare 50 euro a settimana per evitare di essere picchiato da altri minorenni, per avere quindi “protezione”.

Ma se i pagamenti tardavano, o non avvenivano, arrivavano le botte. Dopo l’ennesimo episodio raccontato questa volta dalla giovane vittima ai genitori è scattata la denuncia di quest’ultimi alla polizia che dopo le indagini ha fatto scattare le manette ai polsi dei due ragazzini.

All’ultima consegna dei soldi, infatti, questa volta c’erano anche gli agenti di polizia che hanno acciuffato i due "capi" che sono stati arrestati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi in cambio di “protezione”, arrestati due ragazzini di 15 e 16 anni

LatinaToday è in caricamento