Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Sorvegliato speciale si allontana per aggredire il compagno dell'ex moglie

Il 35enne di Cisterna ha violato l'obbligo di soggiorno e ha raggiunto Terracina per la spedizione punitiva. Poi è stato bloccato sull'Appia dai carabinieri di Latina, fornendo false generalità

Ha violato gli obblighi della soveglianza speciale a cui era sottoposto per raggiungere Terracina con il solo obiettivo di aggredire il compagno della sua ex moglie. Il protagonista è G.Z., un 35enne di Cisterna, sottoposto all'obbligo di soggiorno nel suo comune di residenza.

Nonostante la prescrizione, l'uomo ieri pomeriggio si è messo in auto e ha raggiunto il sud pontino per rintracciare un 33enne, che ha una relazione con la sua ex moglie. 

L'allarme è scattato da Terracina, per segnalare al 112 l'aggressione ai danni del malcapitato. Alla sala operativa era stata fornita una descrizione dettagliata dell'uomo e della macchina su cui viaggiava. I militari del nucleo operativo e radiomobile di Latina, guidati dal capitano Marco D'Angelo sono riusciti a rintracciarlo sulla via Appia mentre faceva ritorno a Cisterna.

Il 35enne ha anche provato a fornire false generalità ma è stato portato in caserma e tratto in arresto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale si allontana per aggredire il compagno dell'ex moglie

LatinaToday è in caricamento