Cronaca Maenza

Soste a pagamento, Pd: “Dove sono i soldi che Urbania deve al Comune?”

La denuncia dei consiglieri Porcari e Zuliani: "Il consorzio dovrebbe pagare delle penali per ogni giorno di ritardo nel versamento dei corrispettivi. Perché questo non avviene"

Torna d'attualità il problema dei parcheggi a pagamento. Il pomo della discordia è legato questa volta legato ad una questione prettamente economica e inerente i continui ritardi nel pagamento del corrispettivo da parte di Urbania nei confronti del Comune.

La denuncia arriva dai consiglieri comunale del Pd Fabrizio Porcari e Nicoletta Zuliani. Stando al contratto formato il 15 febbraio 2010 tra l’Ente di piazza del Popolo e Urbania per il servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento della città nel centro cittadino, cioè tutta la zona interna alla circonvallazione, e nella zona di Latina lido, il Consorzio è tenuto a versare il corrispettivo spettante all'amministrazione mensilmente, entro e non oltre il giorno 15 del mese successivo a quello di riferimento. “Peccato che Urbania sin dalla stipula del contratto non ha quasi mai rispettato questo articolo e ha sempre versato il corrispettivo dovuto nelle casse del comune con un notevole ritardo" affermano dal Pd.

Ma secondo Porcari e Zuliani la questione si complica se si considera anche l’articolo 13 secondo il quale l’impresa aggiudicataria deve incorrere in penali ogni volta che ritarda il pagamento, versando una somma pari a 100 euro per ogni giorno di ritardo. “Se si controllano con cura i versamenti del Consorzio Urbania nelle casse comunali incredibilmente non si trova mai il pagamento di neanche 1€ di penale. Dal 2010 ad oggi i giorni di ritardo del pagamento sono stati moltissimi ma il comune di Latina non ha mai beneficiato della suddetta clausola del contratto a suo favore. Per quale motivo?” si chiedono dal Pd

“Basti pensare che ad oggi l'ultimo versamento effettuato da Urbania è quello del 28 ottobre 2011 e che riguarda una parte del canone di giugno 2011. Quindi solo adesso ci sono oltre 3 mesi di ritardo. Il Comune, quindi ha perso e sta perdendo dal giorno di stipula del contratto ad oggi un ingente somma di denaro” commentano polemicamente.

Per questo il consigliere Nicoletta Zuliani ha annunciato una mozione in consiglio comunale presentata da tutto il gruppo PD per richiedere immediatamente il totale rispetto del contratto. "Noi non possiamo accettare il fatto che i cittadini per pochi minuti di ritardo rispetto alla scadenza del biglietto del pagamento della sosta devono pagare l'intera multa – ha concluso Porcari - ed invece Urbania con mesi e mesi di ritardo dei pagamenti rispetto alle clausola del contratto non paghi niente. Non è giusto nei confronti dell'immagine della città e soprattutto nei confronti dei cittadini”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soste a pagamento, Pd: “Dove sono i soldi che Urbania deve al Comune?”

LatinaToday è in caricamento