Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Prampolini / Via Aspromonte

Sovraffollamento delle carceri, “una situazione intollerabile”

A commentare, dopo la visita alla casa circondariale pontina, il segretario nazionale dell'Udc Cesa. Con lui Aldo Forte: "Il sovraffollamento è un problema anche del carcere di Latina"

“La situazione del nostro sistema carcerario è intollerabile, una democrazia come la nostra non può accettarla. Mi auguro che le parole del presidente Napolitano scuotano la politica: il sovraffollamento, le condizioni fatiscenti delle strutture, la spaventosa carenza di personale che si vede nelle carceri italiane impongono un intervento risoluto del prossimo Parlamento".

Questo è il commento del segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa, a margine di una visita alla casa circondariale di Latina, a cui hanno partecipato anche l'assessore regionale alle politiche sociali Aldo Forte e Antonio Saccone, commissario regionale Udc.

"Anche norme come l'amnistia - ha aggiunto Cesa - rischiano di essere vanificate senza una riforma strutturale del sistema, che affronti il tema delle pene alternative, della depenalizzazione dei reati minori, dell'edilizia carceraria, della riqualificazione delle strutture e dell'adeguamento degli organici. C'é un deficit democratico che va colmato".

"Da assessore regionale alle Politiche sociali della Regione Lazio - ha poi dichiarato Aldo Forte, ora candidato dell'Udc alla Camera - mi sono occupato di tutte le questioni che riguardano i più deboli. Tra queste, anche quelle dei detenuti e del loro reinserimento sociale e lavorativo. Bene ha fatto il presidente Napolitano in questi giorni ad accendere la luce sul sovraffollamento delle carceri italiane. Un problema che interessa anche il carcere di Latina, non adeguato alla popolazione carceraria che ospita. Per questo abbiamo voluto visitarlo, per toccare con mano i problemi e impegnarci. Perché é obbligo di un Paese civile garantire condizioni dignitose ai detenuti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sovraffollamento delle carceri, “una situazione intollerabile”

LatinaToday è in caricamento