Oltre 9 chili di hashish nascosti in casa: blitz dei carabinieri, coppia in manette ad Aprilia

L’operazione dei militari di Lavinio: arrestati una donna di 31 anni ed il convivente di 50 anni. La droga divisa in panetti trovata in cucina e camera da letto

Nascondevano in casa più di 9 chili di hashish: una donna ed un uomo sono stati arrestati ad Aprilia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

L’operazione dei carabinieri della Stazione di Lavinio Lido Enea arrivata al termine di una serie di appostamenti e pedinamenti nei confronti di soggetti gravitanti nel mondo dello stupefacente. 

Notati al confine tra i territori di Aprilia e Lavinio i due, una donna di 31 anni residente nel comune pontino ed il convivente, un uomo di 50 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine per reati specifici, sono stati sottoposti ad un controllo. 

La scoperta per i carabinieri nel corso della perquisizione domiciliare svolta proprio ad Aprilia: nascosti all’interno di un soppalco della cucina e di un cassetto della camera da letto sono stati rinvenuti 9,3 chili di hashish suddiviso in 18 blocchetti da 500 grammi ciascuno, insieme anche ad altre piccole dosi già confezionate e pronte per lo spaccio al dettaglio. 

I due conviventi sono stati arrestati e per loro si sono aperte le porte del carcere: la donna è stata portata nella casa circondariale femminile di Rebibbia e l’uomo in quella di via Aspromonte a Latina, in attesa della convalida.   

hashish_aprilia_arresti_carabinieri_lavinio_10_10_18_1-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento