Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Minturno

Minturno: arrestato per spaccio, 24enne si scaglia contro i carabinieri

Il giovane finito in manette insieme ad un altro ragazzo di 28 anni, intercettati dai militari nei pressi di una zona solitamente frequentata da tossicodipendenti con due etti di hashish. Per entrambi disposti i domiciliari

Altri due arresti per spaccio da parte dei carabinieri, dopo quello operato a Santi Cosma e Damiano.

Questa volta a finire nei guai a Minturno sono due giovani, uno di 28 anni del posto accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e un 24enne di Formia che deve rispondere anche del reato di minaccia, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

I due sono stati intercettati dai carabinieri del Norm di Formia mentre si trovavano in una zona di Minturno solitamente frequentata da tossicodipendenti. Al momento del controllo, i ragazzi hanno tentato di disfarsi, lanciandolo dal finestrino dell’auto sulla quale si trovavano, un involucro successivamente ritrovato e contenente due panetti di hashish per un perso di 200 grammi.

Durante le successive perquisizioni personale e domiciliare, poi i due sono stati trovati in possesso di altri due grammi di marijuana e della somma di 500 euro, ritenuta probabile provento dello spaccio.

Non solo, ma il 24enne durante le operazioni di controllo si è scagliato contro i carabinieri strattonandoli e e proferendo nel loro confronti frasi minacciose ed oltraggiose. Entrambi sono stati ristretti ai domiciliari in attesa del rito direttissimo, mentre lo stupefacente è stato posto sotto sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minturno: arrestato per spaccio, 24enne si scaglia contro i carabinieri

LatinaToday è in caricamento