Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Spaccio a Terracina, arrestato allenatore di calcio giovanile

Forza un posto di blocco e e fugge tentando anche di investire un carabinieri; in casa trovati quasi 400 grammi tra cocaina, hashish e marijuana insieme ad una piantina e semi di cannabis. Per lui si sono aperte le porte del carcere

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: questa l’accusa con cui è stato arrestato a Terracina un giovane di 28 anni del posto, libero professionista e allenatore di calcio giovanile.

I fatti nella notte quando il ragazzo, durante un servizio di controllo dei carabinieri, ha forzato un posto di blocco accelerando repentinamente e cercando di investire uno dei militari. Durante la fuga, poi, ha anche gettato dal finestrino della vettura un involucro con un piccolo quantitativo di cocaina.

Dopo un breve inseguimento, però, è stato bloccato dai carabinieri e sottoposto ad accertamenti.

Durante la perquisizione domiciliare presso la sua abitazione rinvenuti 37 grammi di cocaina contenuti in diversi involucri di carta, 205 grammi di hashish divisi in diversi involucri di cellophane, una pianta di marijuana in essiccazione e altri 150 grammi della stessa sostanza insieme a 118 semi di cannabis e 580 grammi di sostanza da taglio e materiale per il confezionamento delle dosi.

Rinvenuti anche, e sequestrati insieme a tutto il resto del materiale, anche 4100 euro, probabile provento dell’attività illecita.

Per il giovane si sono aperte le porte della casa circondariale di Latina, mentre il carabiniere ha riportato lesioni giudicate guaribili in 15 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a Terracina, arrestato allenatore di calcio giovanile

LatinaToday è in caricamento