Droga, cocaina e marijuana in casa: arrestati padre e figlio ad Aprilia

L'operazione dei carabinieri del reparto territoriale di Aprilia in collaborazione con il nucleo cinofili di Roma. In casa avevano più di 15 grammi di cocaina e quasi 90 grammi di marijuana

La droga e il materiale sequestrato dai carabinieri

Padre e figlio in manette. Il blitz nella loro abitazione ad Aprilia è scattato oggi nella tarda mattinata. Ad agire i carabinieri del reparto territoriale del comune pontino, in collaborazione con il nucleo cinofili di Roma.

Ed è stato proprio grazie ad uno dei cani antidroga se i militari sono riusciti a scovare l’ingente quantitativo di droga nascosta nella loro casa.

Ad essere arrestati sono stati un 49enne del posto e suo figlio appena maggiorenne. Durante la perquisizione domiciliare effettuata all’interno della loro abitazione sono stati rinvenuti più di 15 grammi di cocaina, già suddivisi in 29 dosi e scovati grazie al fiuto del cane antidroga all’interno della struttura metallica di un letto, e quasi 90 grammi di marijuana divisi in 9 involucri, insieme ad un bilancino e al materiale per il confezionamento delle sostanze.

Padre e figlio arrestati sono stati trasferiti presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento