Controlli alle autolinee: 19enne trovato con “stecchette” di hashish. Arrestato

Il servizio dei carabinieri in una delle zone “calde” di Latina. Sequestrato lo stupefacente rinvenuto; il ragazzo trasferito in carcere

Un giovane di 19 anni è stato arrestato a Latina dopo essere stato trovato in possesso di droga. E’ il bilancio di un servizio di controllo del territorio dei carabinieri che ha interessato anche l’area delle autolinee, una delle zone “calde” del capoluogo pontino. 

E’ alta, infatti, l’attenzione delle forze dell’ordine sulla zona dello scalo degli autobus nel capoluogo pontino, solitamente frequentata da assuntori di sostanza stupefacente. 

I controlli nella giornata di ieri, sabato 13 aprile. Il ragazzo, un 19enne di origini egiziane ma residente a Latina, alla vista della pattuglia dei carabinieri ha gettato a terra un involucro, poi risultato contenere 11 “stecchette” di hashish, del peso complessivo di 17 grammi. La successiva perquisizione nei confronti del giovanissimo ha permesso poi di rinvenire anche altre 4 stecchette della stessa sostanza, del peso di 6,4 grammi. 

Lo stupefacente trovato dai carabinieri è stato posto sotto sequestro, mentre il giovane arrestato nella fragranza del reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dopo le formalità di rito è stato trasferito presso la casa circondariale di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, Lazio a rischio zona arancione: cosa cambia per la provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento