rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
I controlli

Sorpreso dai carabinieri a cedere cocaina nella piazza di spaccio, 29enne arrestato

L’attività dei militari in alcune zone di Pomezia; il ragazzo trovato in possesso anche di 3mila euro in contanti che sono stati sequestrati

E’ stato sorpreso a cedere cocaina in una piazza di spaccio della città: per questo un giovane di 29 anni è stato arrestato dai carabinieri di Pomezia nel corso di un servizio di controllo del territorio. Il servizio è stato svolto nella serata di ieri, giovedì 26 maggio, nell’ambito di un’attività volta proprio a contrastare  i reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti. 

Durante il servizio, il 29enne è stato sorpreso dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile all'interno di una nota piazza di spaccio mentre cedeva una dose di cocaina ad un altro soggetto che è stato poi segnalato quale assuntore. Nel corso dei successivi accertamenti, poi, il giovne è stato trovato in possesso anche di 3mila euro, ritenuto il probabile provento dell’attività di spaccio, che sono stati sequestrati. 

Il 29enne, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari; al termine del rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Velletri è stato convalidato l'arresto.

Complessivamente, nel corso del servizio straordinario dei carabinieri sono stati controllati decine di veicoli e 83 persone, tra cui numerosi pregiudicati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso dai carabinieri a cedere cocaina nella piazza di spaccio, 29enne arrestato

LatinaToday è in caricamento