Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Felice Circeo

Cocaina a San Felice, arrestato titolare di una casa da gioco

L'attività della bisca serviva a nascondere il giro di spaccio di stupefacenti. La Guardia di finanza di Terracina sequestra mezzo etto di polvere bianca purissima già confezionata

Una casa da gioco che nascondeva traffici ben diversi da quelli della semplice distribuzione di carte da poker. Nella bisca i frequentatori trovavano anche il modo di rifornirsi di cocaina. L’attività di spaccio è stata scoperta nei giorni scorsi dagli uomini della tenenza della Guardia di finanza di Terracina al termine di un’operazione antidroga conclusasi con l’arresto del titolare del locale e con il sequestro di circa mezzo etto di cocaina purissima.

L’attività investigativa delle Fiamme Gialle ha consentito di acquisire informazioni sul proprietario di una nota casa da gioco di San Felice Circeo, già noto alle forze dell’ordine, e di comprendere il modus operandi adottato per porre in essere l’attività illecita: solo all’apparenza i frequentatori si recavano nel locale per giocare. Lo scopo, in realtà, era ben diverso.

I militari hanno effettuato una perquisizione nella sala da giochi rinvenendo 12 involucri di cocaina purissima pronta per lo spaccio, dal peso complessivo di circa 20 grammi. La successiva perquisizione dell’abitazione del titolare permetteva di rinvenire, occultati nella sala da pranzo dell’abitazione, altri 20 grammi della stessa sostanza, un bilancino elettronico di precisione, perfettamente funzionante, 180 grammi di sostanza da taglio e materiale vario per il confezionamento.

L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto del proprietario del locale, che ora si trova detenuto presso il carcere di Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina a San Felice, arrestato titolare di una casa da gioco

LatinaToday è in caricamento