rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Traffico di droga, operazione “Arco”: si costituisce l’ultimo ricercato

Stamattina si è costituito anche Fabio Nalin, il 43enne di Latina che lo scorso 27 giugno era scampato alla cattura nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che aveva portato all'arresto di altre 22 persone

Dopo Ginaluca Nalin si è costitutivo anche Fabio Nalin. Il 43enne di Latina era ricercato dal 27 giugno scorso quando era sfuggito all’arresto nell’ambito dell’operazione “Arco” contro il traffico di sostanze stupefacenti.

L’operazione di dieci giorni fa, che ha portato all’arresto di 22 persone - 24 erano le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del tribunale di Latina Nicola Iansiti - è arrivata a conclusione di una lunga indagine dei carabinieri avviata nell’ottobre del 2012 dopo il duplice omicidio di Alessandro Radicioli e Tiziano Marchionne presso la stazione di servizio di Sezze Scalo; agguato in cui riuscì a scampare alla morte lo stesso Gianluca Cirpian, che si è costituito nei giorni scorsi.

I NOMI DEGLI ARRESTATI

Dopo gli arresti le indagini dei carabinieri erano andate avanti senza sosta per assicurare alla giustizia anche l’ultimo dei ricercati, e questa mattina alle 11 Nalin, accompagnato dal suo avvocato di fiducia si è recato spontaneamente presso il carcere di Velletri.

L'OPERAZIONE ARCO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di droga, operazione “Arco”: si costituisce l’ultimo ricercato

LatinaToday è in caricamento