Giovedì, 18 Luglio 2024
Il blitz dei militari

Scambio di droga davanti ai carabinieri, inutile la fuga. Sequestrato un etto di hashish

Arrestati due uomini di 30 e 52 anni che poco prima, senza accorgersi della presenza dei militari, si erano scambiati lo stupefacente. Rinvenuti durante i controlli anche 35 grammi di cocaina

Hanno messo una atto uno scambio di droga praticamente davanti agli occhi dei carabinieri senza accorgersene, finendo poi in manette. Protagonisti di quanto accaduto lo scorso sabato 11 marzo a Pomezia due uomini di 52 e 30 anni originari di Caserta e Roma arrestati e gravemente indiziati, in concorso tra loro, di spaccio di sostanze stupefacenti e uno anche di resistenza a Pubblico Ufficiale. 

Sabato sera i militari dell'Aliquota Radiomobile e della Stazione di Pomezia erano impegnati in un servizio di controllo del territorio nella frazione di Castagnetta quando hanno fermato gli occupanti di un'auto, già conosciuti, e il conducente di uno scooter che poco prima, a breve distanza dai militari e senza accorgersi della loro presenza, si erano scambiati un involucro poi risultato essere un panetto di 100 grammi di hashish. 

Il 52enne sullo scooter, vistosi raggiunto dai militari dopo lo scambio, ha tentato di fuggire a piedi abbandonando il mezzo ma inseguito è stato prontamente bloccato. Il 30enne, invece, già noto alle forze dell'ordine e individuato come colui che aveva poco prima ceduto la droga, in auto nascondeva anche 35 grammi di cocaina trovati dai carabinieri durante una perquisizione insieme a 1.190 euro, ritenuti il verosimile provento dell'attività di spaccio.

I due uomini al termine degli accertamenti sono stati arrestati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambio di droga davanti ai carabinieri, inutile la fuga. Sequestrato un etto di hashish
LatinaToday è in caricamento