Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Gestivano lo spaccio d’eroina a Terracina e dintorni: 10 arresti

Nuovo blitz ai danni di una rete criminale ben organizzata: utilizzavano tossicodipendenti e minorenni per nascondere o vendere la droga. Altre 6 persone sottoposte all'obbligo di firma

Un’indagine avviata poco più di un anno fa, quando un giovane di Sperlonga morì per overdose. I carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Gaeta hanno ricostruito passo dopo passo la rete di spaccio di eroina. E all’alba di oggi, al termine di una fitta attività investigativa, i militari hanno eseguito le 16 ordinanze cautelari firmate dal gip Guido Marcelli su richiesta del pm Marco Giancristofaro: 10 le persone arrestate (sette trasferite in carcere e tre ristrette ai domiciliari) e 6 quelle sottoposte agli obblighi di polizia giudiziaria.

Il traffico d’eroina si espandeva attorno a Terracina e arrivava nei comuni limitrofi, tra i quali Fondi, Sperlonga, Itri e Gaeta. Le indagini sono partite dall’individuazione di un noto pregiudicato e tossicodipendente di Fondi, ritenuto dai carabinieri come il venditore della dose che uccise nel gennaio di un anno fa il giovane di Sperlonga.

Le intercettazioni telefoniche eseguite per diversi mesi hanno quindi permesso di ricostruire il giro di droga e di pervenire alla ricostruzione della rete criminale, nei cui confronti sono state raccolte numerose prove. L’eroina proveniva dalla zona di Caserta e veniva trasferita frequentemente con uno spostamento di modiche quantità.

Giunta nel sud pontino, la droga veniva trasportata e venduta attraverso l’utilizzo di tossicodipendenti o di minorenni, usati anche per nascondere lo stupefacente dai possibili sequestri. Gli eroinomani venivano avvicinati addirittura nei pressi del Sert di Terracina. Sono ben 500 le dosi di eroina - per un totale di circa 100 grammi - recuperate dai carabinieri, che hanno eseguito un arresto in flagranza di reato.

In tutto sono 21 gli indagati, ma il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Latina ha ritenuto di emettere solo 16 misure cautelari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestivano lo spaccio d’eroina a Terracina e dintorni: 10 arresti

LatinaToday è in caricamento