Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Campo Boario / Via Pionieri della Bonifica

Spaccio di eroina, blitz della polizia a Campo Boario: 3 arresti

La segnalazione di alcuni residenti della zona che avevano notato un via vai sospetto di tossicodipendenti. Dopo appostamenti e controlli per loro sono scattate le manette

In tre sono finiti in manette nella serata di ieri a Latina nell’ambito di un’attività di contrasto alla criminalità diffusa ed al traffico di droga. Tutti stranieri, e irregolari sul territorio nazionale, per loro l’accusa è di detenzione e spaccio di stupefacenti.

L’allarme circa lo strano “giro” nella zona era stato lanciato nei giorni scorsi da alcuni residenti di Campo Baorio che avevano notato un via vai sospetto di tossicodipendenti visti contattare un giovane nordafricano.

Al termine di un mirato servizio di osservazione della zona, il blitz degli agenti della squadra mobile ha permesso di arrestare un cittadino tunisio di 26 anni sorpreso mentre vendeva una dose di eroina ad un acquirente.

I successivi controlli condotti all’interno del rifugio dove viveva il giovane, un casolare abbandonato nei pressi di via Pionieri della Bonifica, hanno portato all’individuazione degli altri due cittadini stranieri, un marocchino di 39 anni e un altro tunisino di 27 anni, trovati in possesso di alcuni involucri di eroina del peso di 5 grammi e della somma di 150 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento di spaccio, e ai cui polsi sono scattate le manette.

Tutti e tre gli arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di eroina, blitz della polizia a Campo Boario: 3 arresti

LatinaToday è in caricamento