Con piante di canapa indiana, madre e figlio nella rete dei carabinieri

L'operazione dei militari condotta a Marina di Minturno si è conclusa con l'arresto di due giovani scoperti a scambiarsi hashish e la denuncia della donna all'autorità giudiziaria

Madre e figlio sono finiti nelle mani delle forze dell’ordine. Il motivo? Entrambi sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti. Marina di Minturno è lo scenario della particolare vicenda che oltre ai due ha visto protagonista anche un altro giovane originario di Formia.

I carabinieri del comando stazione di Scauri, nella giornata di ieri hanno sorpreso due giovani mentre si scambiavano della droga. Si tratta di un 21enne di Caserta, V. I. le sue iniziali, scoperto in flagranza di reato mentre cedeva ad un coetaneo, G. D. di 23 anni di Formia, un quantitativo di hashish. Colti di sorpresa, il secondo ha cercato di opporre resistenza alla perquisizione personale messa in atto dai militari.

Non soddisfatti del risultato, i carabinieri hanno deciso di proseguire con le ricerche arrivando fino alla madre di uno degli arrestati, la quale è stata trovata in possesso di una coltivazione di 10 piantine di canapa indiana e altri 5 grammi di hashish.

L’operazione si è conclusa così con la denuncia della donna all’autorità giudiziaria e l’arresto dei giovani, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza. I due ristretti in camera di sicurezza sono in attesa del rito per direttissima. La droga è stata tutta posta sotto sequestro.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chiururgo torna in ospedale e lo salva

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

Torna su
LatinaToday è in caricamento