rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
L'operazione / Formia

Due sedicenni sorpresi a scambiarsi droga, sequestrato un chilo di hashish

L’operazione della Guardia di Finanza che a Formia ha arrestato i due minorenni poi accompagnati presso il Centro di Prima Accoglienza Minori di Roma

Sorpresi a scambiarsi droga sono stati arrestati: si tratta di due giovanissimi di appena 16 anni finiti nella rete dei controlli della Guardia di Finanza che nel corso della stessa operazione ha sequestrato anche un chilo di hashish. 

I fatti nei giorni scorsi a Formia nelle adiacenze della struttura sede del complesso bandistico “Umberto Scipione” mentre le fiamme gialle erano proprio impegnate in uno dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I due minorenni sono stati colti in flagranza dai militari, appostati nella zona, mentre effettuavano lo scambio dello stupefacente, già diviso in dosi. A quel punto nei loro confrondi sono scattati ulteriori controlli: il primo è stato trovato in possesso di 2 panetti di hashish di circa 100 grammi ciascuno mentre in uno zaino nelle disponibilità del secondo sono stati rinvenuti ulteriori 7 panetti e 3 involucri di forma cilindrica, sempre contenenti hashish. In totale è stato sequestrato circa un chilo di stupefacente, che, come spiegano dal Comando provinciale della Guardia di Finanza, sarebbe stato immesso sul mercato formiano da lì a poco, per un valore complessivo di mercato pari a quasi 10mila euro.

I giovani arrestati sono stati accompagnati presso il Centro di Prima Accoglienza Minori di Roma, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.

“L’intervento - spiegano dalla Guardia di Finanza - si inserisce nell’ambito del piano di intensificazione del controllo economico del territorio disposto dal Comando provinciale di Latina finalizzato al contrasto dei traffici illeciti in genere e in particolare di quei reati, come il traffico e lo spaccio di stupefacenti, che trovano maggiore diffusione con l’aumento delle presenze legate agli afflussi turistici, generando allarme sociale nella popolazione residente e riducendo la cd. “sicurezza percepita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due sedicenni sorpresi a scambiarsi droga, sequestrato un chilo di hashish

LatinaToday è in caricamento