Spaccio, hashish e marijuana in casa: in manette due fratelli

L'operazione nella notte ad Aprilia da parte dei carabinieri che durante la perquisizione hanno trovato lo stupefacente nascosto in casa della donna di 37 anni e del fratello due anni più grande di lei

Fratelli in manette per spaccio ad Aprilia. Le manette sono scattate ai polsi di una donna di 37 anni e del fratello due anni più grandi di lei che ora dovranno rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il blitz dei carabinieri del locale reparto territoriale nella notte; trovati in casa dei due fratelli, durante una perquisizione domiciliare, 21,6 grammi di hashish e 24,8 grammi di marijuana insieme a due bilancini elettronici e al materiale per il confezionamento delle dosi.

I due fratelli sono stati arrestati mentre tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro.

Durante la stessa operazione i militari hanno segnalato alla Prefettura anche due persone per uso personale di stupefacenti dopo essere stati trovati con modiche quantità di hashish e marijuana.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento