Cronaca Latina Scalo

Spaccio di hashish tra i giovanissimi di Latina Scalo, tre ragazzi in manette

L'indagine nasce dal monitoraggio del territorio e dalle segnalazioni raccolte da numerose mamme che avevano segnalato la rete di spacciatori nei pressi di un istituto scolastico e dei principali luoghi di aggregazione

Tre giovani arrestati nel corso di un'operazione antidroga, denominata "Mamma", condotta dai carabinieri della compagnia di Latina. Un provvedimento cautelare che scaturisce da un'articolata attività di indagine condotta dai militari delle stazioni di Latina Scalo e Borgo Podgora tra febbraio e ottobre 2016. 

Le intercettazioni telefoniche e i pedinamenti hanno consentito di chiudere il cerchio intorno a una rete di piccoli spacciatori di hashish che concentravano la loro attività in particolare nella zona di Latina Scalo, gestendo la piazza di spaccio tra giovani ragazzi e studenti delle scuole del luogo.

L'indagine nasce dal costante monitoraggio del territorio e dalle segnalazioni raccolte da numerose mamme che avevano segnalato fenomeno dello spaccio nei pressi di un istituto scolastico e dei principali luoghi di aggregazione dei giovani, in particolare piazze e bar di Latina Scalo. Nei mesi di investigazioni un soggetto era stato segnalato alla Prefettura per uso personale di droga, perché trovato in possesso di 8,8 grammi di hashish, mentre un ragazzo di Latina, scoperto con 71 grammi di hashish, un bilancino di precisione a altro materiale per il confezionamento dello stupefacente, era stato arrestato.

>>> COME NASCE L'OPERAZIONE - IL VIDEO <<<

Nel corso dell'operazione di questa mattina sono finiti invece in manette in 26enne, M.P, un 27enne, B.O., e un 21enne, G.B., tutti del capoluogo pontino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di hashish tra i giovanissimi di Latina Scalo, tre ragazzi in manette

LatinaToday è in caricamento