Cronaca Lenola

Coltiva piante di marijuana nel terreno di proprietà: arrestato

In manette un 36enne di Lenola; scoperti in una serra 20 piante di canapa indiana interrate, insieme a 14 grammi di marijuana essiccata

Aveva attrezzato il terreno di sua proprietà a serra per poter coltivare marijuana. Con le accuse di coltivazioni e produzioni vietate, e produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope, un 36enne di Lenola è stato arrestato nella mattinata di oggi.

Ad agire i carabinieri della locale stazione che hanno fatto scattare le manette ai polsi dell’uomo al termine di una specifica attività di indagine e di osservazione.

I militari hanno intercettato oggi il 36enne nei pressi della località Vignolo scoprendo nel terreno agricolo di sua proprietà 20 piante di canapa indiana interrate in appositi vasi da giardinaggio e riposti all’interno di una serra. Durante gli ulteriori accertamenti hanno poi trovato anche 14 grammi di marijuana già essiccata.

Dopo l’arresto l’uomo è stato trasferito presso la casa circondariale di via Aspromonte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltiva piante di marijuana nel terreno di proprietà: arrestato

LatinaToday è in caricamento