Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Spaccio, controlli senza sosta: tre gli arresti in dodici ore

A lavoro i carabinieri; le manette sono scattate ai polsi di tre persone ad Aprilia, Cisterna e Priverno. Sequestrati cocaina, hashish e marijuana

Tre arresti e un ingente quantitativo di stupefacente sequestrato tra cocaina, marijuana e hashish. Questo il bilancio del controllo incessante del territorio da parte delle forze dell’ordine della provincia pontina, in campo per il contrasto dei reati in materia di droga.

A finire in manette, ieri, tre persone ad Aprilia, Cisterna e Priverno, tutte accusate di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ad Aprilia, intorno all’ora di pranzo, sono entrati in azione i militari del locale territoriale che hanno fatto scattare le manette ai polsi di un giovane di 21 anni già noto alle forze dell’ordine. Durante la perquisizione domiciliare presso la sua abitazione i carabinieri hanno scoperto 28 grammi di marijuana già suddivisa in dosi, insieme al materiale per il taglio e il confezionamento.

Nella serata di ieri, invece, a Cisterna è stato arrestato un uomo di 35 anni anche lui trovato in possesso di stupefacenti. All’interno della sua abitazione, durante gli accertamenti sono saltati fuori 17,5 grammi di cocaina, altri 8 di hashish e 6,5 di marijuana. Inoltre, i carabinieri della locale stazione hanno anche trovato 275 euro in contanti, considerati provento dell’attività di spaccio e il materiale per il taglio e il confezionamento delle dosi.

Le manette in flagranza di reato sono poi scattate sempre in serata ai polsi di un giovane 21enne di Priverno. Al termine delle perquisizioni personale e domiciliare è stato trovato in possesso di 17 grammi di hashish, suddivisi in dosi, e uno spinello già pronto con tutto il materiale per preparare le dosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio, controlli senza sosta: tre gli arresti in dodici ore

LatinaToday è in caricamento