rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Spari in strada, grave un 50enne. Nella notte agguato a colpi di arma da fuoco contro un uomo

Due gli episodi avvenuti a distanza di poche ore uno dall’altro ad Anzio. Sono in corso le indagini di polizia e carabinieri

Nel giro di poche ore la città di Anzio è stata sconvolta da due gravi fatti di cronaca: nella mattinata di oggi, martedì 15 novembre, in corso Italia un 50enne di origini marocchine è stato raggiunto da tre colpi di arma da fuoco esplosi in strada, mentre nella notte un altro uomo è stato ferito davanti la propria abitazione in via dell'Oratorio Santa Rita. 

Agguato in pieno giorno

Sul primo dei due episodi sono in corso le indagini della polizia che questa mattina intorno alle 10, dopo alcune segnalazioni, è intervenuta in corso Italia, zona conosciuta per essere una nota piazza di spaccio della città. Poco prima un uomo di 50 anni è stato vittima di quello che ha assunto i contorni di un’agguato. A fornire particolari su quanto accaduto è RomaToday: questa mattina, infatti, il 50enne è stato a scendere dal proprio appartamento da tre uomini e una volta in strada contro di lui sono stati esplosi cinque colpi di pistola, tre dei quali sono andati a segno ferendolo alla gamba, alle spalle ed al collo mentre cercava di scappare. Giunti sul posto gli agenti del commissariato di Anzio hanno trovato l’uomo in una pozza di sangue; soccorso dai sanitari del 118 è stato trasportato in condizioni gravi all’ospedale Riuniti diAnzio. Il luogo degli spari è stato raggiunto anche dagli investigatori della Scientifica per un sopralluogo mentre la polizia ha iniziato ad ascoltare alcuni dei testimoni. 

Spari nella notte, gambizzato un uomo 

L’agguato di questa mattina segue di poche ore un’altra sparatoria che c’è stata sempre ad Anzio nella notte contro un cittadino italiano in via dell'Oratorio Santa Rita. L’uomo è stato ferito intorno alle 3 di questa notte davanti la porta della sua casa. Secondo quanto ricostruito, il 55enne del posto noto alle forze dell'ordine, ha aperto la porta di casa e si è trovato davanti un uomo "armato di fucile" che con il volto nascosto senza dire una parola gli ha poi sparato ferendolo ad un piede prima di scappare via facendo perdere le proprie tracce. La vittima è stata poi portata in ospedale dalla compagna. Su questo episodio le indagini sono affidate ai carabinieri.

Resta da capire ora se i due episodi possano essere collegati fra loro; le indagini sono solo alle battute iniziali e polizia e carabinieri mantengono al momento il più stretto riserbo. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari in strada, grave un 50enne. Nella notte agguato a colpi di arma da fuoco contro un uomo

LatinaToday è in caricamento