Spara in aria con il fucile minacciando un pastore: aveva invaso il suo campo con il gregge

Temeva per il proprio cane. "Se non ti allontani le con le pecore e i tuoi cani ti sparo addosso": la minaccia dell'uomo che esploso tre colpi in aria a Cisterna, all'altezza del canale Mussolini

Ha esploso tre colpi in aria, poi ha minacciato di sparargli addosso se non si fosse allontanato con le sue pecore perché temeva per il suo cane.

Vittima delle intimidazioni un uomo di Cisterna che questa mattina ha allertato la polizia dopo essere stato minacciato da un 61enne del posto. Erano circa le 10,30 quando gli agenti del commissariato sono intervenuti in località Colle del Tufo, all’altezza del ponte canale Mussolini.

L’uomo, visibilmente provato, ha raccontato che, mentre controllava il suo gregge che pascolava lungo il canale, ha notato sulla sponda opposta un uomo di corporatura robusta venirgli incontro.

Quest’ultimo ha imbracciato un fucile e ha esploso tre colpi in aria, poi ha minacciato di sparlargli addotto,  se non si fosse allontanato con tutte le sue pecore ed i cani. Su indicazione del pastore, i poliziotti si sono diretti verso un’abitazione nelle vicinanza da dove probabilmente era uscito l’uomo armato.  

Una volta rintracciato, il responsabile ha ammesso il fatto compiuto con un’arma legalmente detenuta, al solo scopo di allontanare il gregge ed i cani del pastore temendo un pericolo per il proprio cane.

Poi si è pentito, ha ammesso di aver fatto una sciocchezza in quanto avrebbe potuto ferire qualcuno, vista la vicinanza di abitazioni private. Il 61enne è stato denunciato per minaccia aggravata mentre le armi sono state sequestrare e ritirate.

Le armi sono state oggetto di sequestro penale mentre si è provveduto al ritiro amministrativo del libretto e licenza  per uso sportivo, già rilasciato da questo Commissariato,  per  il diniego dell’autorizzazione stessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento