rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Spari contro due case a Latina e Sezze: indagini serrate. A fare fuoco la stessa mano?

I due episodi potrebbero essere legati: i colpi esplosi all’indirizzo di due abitazioni di via Piscinara Destra e sulla Migliara 46. E spunta l’ipotesi di un caso di omonimia

Sono affidate a polizia e carabinieri le indagini sui due inquietanti episodi che si sono verificati nella notte tra giovedì 4 e venerdì 5 aprile a Latina e Sezze quando colpi di pistola sono stati esplosi all’indirizzo di due abitazioni. 

Nel mirino sono finiti l’appartamento in via Piscinara Destra a Latina di proprietà di un manager di un’azienda informatica e l’abitazione sulla Migliara 46 a Sezze in cui vive una ragazza recentemente finita agli arresti per reati di droga, che al momento non risulta sottoposta a nessuna misura cautelare.

Sono in corso serrate indagini per risalire alle motivazioni dei due gesti intimidatori e ai responsabili. Le due vittime non hanno nessun legame fra di loro, ma le indagini sembrano far ipotizzare che la mano che ha sparato potrebbe essere la stessa. 

Entrambi gli episodi sono avvenuti nella stessa notte e in entrambi i casi i colpi sono stati sparati da una pistola 9x21. Cinque quelli contro la casa di via Piscinara Destra e cinque quelli esplosi all’indirizzo dell’abitazione sulla Migliara 46. L’imprenditore, che non ha precedenti penali, ha spiegato alla polizia di non aver mai ricevuto minacce e da quanto trapela non viene esclusa l’ipotesi di uno scambio di persona, di un caso di omonimia

Saranno quindi ora gli accertamenti a fare luce sui lati oscuri di questi due episodi e a chiarire se effettivamente possono essere legati tra di loro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari contro due case a Latina e Sezze: indagini serrate. A fare fuoco la stessa mano?

LatinaToday è in caricamento