Cronaca Sonnino

Spara all'ex e al padre a Nettuno, arrestato il presunto autore a Sonnino

L'uomo rintracciato dopo ore di ricerche nella zona di Sant'Antimo a Sonnino. La follia esplosa nella mattinata di oggi, sabato 14 giugno, contro la donna che lo aveva lasciato e il padre

Un elicottero, pattuglie di polizia e carabinieri di Nettuno e Latina sono riusciti a rintracciare il presunto autore della sparatoria che si è consumata questa mattina a Nettuno, in via Varazze, località Padiglione, all’altezza della stazione ferroviaria. 

I feriti sono una donna di 49 anni e suo padre di 67 anni: dopo circa due ore di ricerche è stato fermato un uomo di 51 anni, ex compagno della donna  con la quale aveva da poco concluso una relazione.

Le forze dell'ordine lo hanno rintracciato dopo una lunga ricerca in località Sant'Antonio, a Sonnino, sulla provinciale, dove un elicottero ha sorvolato per diverse ore.

I due feriti, trasportati in codice rosso agli Ospedali Riuniti di Anzio, per fortuna non sarebbero in pericolo di vita. E' in corso la ricostruzione della esatta dinamica dei fatti e il movente. Secondo quanto ricostruito, questa mattina l'uomo di sarebbe recato presso l'abitazione della donna e, dopo averle citofonato, le avrebbe chiesto un ulteriore chiarimento.

La donna è uscita insieme al padre; inutili i tentativi di riportare il 51enne, che imbracciava il suo fucile, alla calma: l'uomo ha sparato ferendo padre e figlia alle gambe, per poi fuggire facendo perdere le sue tracce prima di essere ritrovato a Sonnino.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara all'ex e al padre a Nettuno, arrestato il presunto autore a Sonnino

LatinaToday è in caricamento