Sparano a un migrante con un fucile a piombini: denunciati tre giovanissimi

E' accaduto nel centro di Aprilia. Tra i responsabili individuati dai carabinieri ci sono due minorenni

Hanno sparato con un fucile ad aria compressa contro un migrante. E' accaduto ieri mattina, 15 agosto, ad Aprilia, in una zona del centro. Tre giovanissimi, di cui un 20enne e due minorenni, sono stati identificati e denunciati dai carabinieri per lesioni aggravate. 

fucile a piombini 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima un cittadino camerunense, ferito a un piede mentre camminava. L'uomo, ferito e spaventato, si è rifugiato in un esercizio commerciale e ha chiesto aiuto ad alcuni negozianti. All'arrivo dei carabinieri ha ricostruito i fatti e indicato un'ipotetica zona dalla quale poteva essere partito il colpo. I carabinieri, dopo una serie di perquisizioni, hanno individuato i colpevoli: tre ragazzi del luogo. I giovani stavano provando un fucile ad aria compressa di libera vendita sparando piombini dalla finestra. Uno dei colpi aveva poi raggiunto l'uomo che transitava sotto il palazzo, ferendolo a un piede. I tre sono stati denunciati per lesioni aggravate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

Torna su
LatinaToday è in caricamento