rotate-mobile
Latina

Tentato omicidio in via Londra: Cesare De Rosa fermato in provincia di Caserta

L'uomo è accusato di aver sparato, il 16 aprile scorso, a un cittadino marocchino che occupava uno stabile abbandonato che si trova nel quartiere

E' stato individuato e fermato in provincia di Caserta Cesare De Rosa, classe 1994, accusato del tentato omicidio di un cittadino di origine marocchina avvenuto a Latina lo scorso sabato 16 aprile in via Londra. Il provvedimento è stato eseguito nella serata di ieri, 2 maggio, su disposizione della procura della Repubblica presso il tribunale di Latina, dalla squadra mobile di Latina in collaborazione con la squadra mobile di Caserta.

Secondo la ricostruzione dei fatti, Cesare De Rosa quel sabato pomeriggio ha esploso due colpi di pistola contro lo straniero, ferendolo all'addome. La vittima, immediatamente soccorsa, è stata poi trasportata in ospedale e sottoposta a un delicato intervento chirurgico. De Rosa si era avvicinato all'uomo e a un suo connazionale e con atteggiamento minaccioso ha intimato loro di lasciare l'alloggio di fortuna che i due avevano allestito all'interno di un garage dello stabile abbandonato che si trova in via Londra. Di fronte al loro rifiuto li ha minacciati di morte e non ha esitato ad estrarre una pistola e ad esplodere due colpi. 

Subito dopo De Rosa si è dato alla fuga a bordo di un'auto che poco dopo è stata rinvenuta dagli investigatori della squadra mobile a poche centinaia di metri dalla zona di via Londra. Le indagini hanno subito portato a stringere il cerchio proprio su De Rosa, che abita nello stesso quartiere. L'uomo si è però reso irreperibile fino alla serata del 2 maggio, quando è stato rintracciato a Lusciano, in provincia di Caserta, dove aveva trovato rifugio da alcuni familiari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio in via Londra: Cesare De Rosa fermato in provincia di Caserta

LatinaToday è in caricamento