menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sonnino, spari al culmine di una lite fra vicini: arrestato un 70enne dai carabinieri

Ferita una coppia trasportata in eliambulanza a Roma. I fatti nella tarda mattinata: al culmine dell’accesa discussione l’uomo si è munito di una pistola ha esploso i colpi che hanno raggiunto i due vicini

E’ stato arrestato l’uomo di 70 anni che questa mattina a Sonnino ha esploso alcuni colpi di arma da fuoco, circa 7, colpendo e ferendo una coppia di coniugi al culmine di una lite tra vicini. 

Spari al culmine della lite

I fatti sono accaduti intorno alle 11.30 in via Volosca nel centro pontino. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il 70enne insieme ad alcuni familiari ha avuto una accesa discussione con la coppia di vicini con i quali da tempo erano sorti dissidi per motivi di confine. 

La discussione è poi degenerata in una violenta colluttazione al culmine della quale, riferiscono i militari dell’Arma, l’uomo si è munito di una pistola Kimar modello 85 8 millimetrim odificata artigianalmente, e che deteneva illegalmente, esplodendo i colpi che hanno raggiunto i due coniugi. 

spari_vicini_arresto_sonnino_1

Coppia di coniugi ferita

Soccorsi i due feriti sono stati trasferiti in eliambulanza in ospedale a Roma: la donna attinta dai colpi di pistola al torace e all’addome è stata portata all’ospedale San Camillo, e l’uomo, colpito alla testa e alla scapola, all’Umberto I. Entrambi da quanto si apprende sono ricoverati in prognosi riservata. 

70enne arrestato dai carabinieri

Per il 70enne sono invece scattate le manette e verrà associato alla casa circondariale di via Aspromonte a Latina. Gli vengono contestati i reati di tentato omicidio, lesioni personali gravi ed aggravate e detenzione illegale di arma alterata

La pistola infine è stata sequestrata in attesa di essere sottoposta agli accertamenti del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento