Due villette abusive realizzate a Sperlonga: scattano sequestro e denuncia

Le opere scoperte dai carabinieri e dalla polizia locale. Erano state realizzate in assenza di permessi a costruire

A Sperlonga aveva realizzato abusivamente due fabbricati destinati a diventare abitazioni, estesi su una superficie complessiva di 155 metri quadrati circa. Le opere, del valore complessivo di 500mila euro, sono state scoperte dai carabinieri della stazione locale e dal personale del comando della polizia locale e sono state poste sotto sequestro.

A carico di un uomo di 43 anni residente a Itri è scattata invece una denuncia in stato di libertà per il reato di realizzazione di opere edilizie in assenza di permesso a costruire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

Torna su
LatinaToday è in caricamento