Cronaca

Spiaggia libera trasformata in stabilimento balneare: una denuncia a Terracina

L’operazione della Guardia Costiera nella Riviera di Levante; sequestrate decine di attrezzature, tra ombrelloni e lettini. Dagli accertamenti emerso che i bagnanti avevano stipulato veri e propri contratti di noleggio

Un vero e proprio stabilimento balneare attrezzato su un tratto di spiaggia libera. Questo quanto scoperto dagli uomini della Guardia Costiera di Terracina nei pressi della Riviera di Levante nel corso di una serie di controllo contro l’occupazione abusiva di pubblico demanio marittimo. 

Secondo quanto accertato, non solo il responsabile, nei cofnronti del quale è scattata la denuncia, aveva trasformato il tratto di arenile libero in stabilimento balneare, ma i bagnanti che usufruivano delle attrezzature avevano stipulato dei veri e propri contratti di noleggio. 

Nel corso dell’operazione sono state sequestrate anche decine di attrezzature, tra ombrelloni e lettini, abusivamente installate, restituendo alla collettività il tratto di spiaggia libra di centinaia di metri quadrati. 

spiaggia_occupata_terracina

I controlli della Guardia Costiera continueranno anche nei prossimi giorni. 

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia libera trasformata in stabilimento balneare: una denuncia a Terracina

LatinaToday è in caricamento