Spiaggia occupata abusivamente, sequestri e multe per 30mila euro a Scauri

L’operazione questa mattina all’alba della Guardia Costiera che ha rinvenuto lettini, sedie a sdraio ed ombrelloni preventivamente posizionate sull’arenile dalla sera prima per “precostituirsi indebitamente l’occupazione dell’area di spiaggia libera”

Non si arrestano i controlli della Guardia Costiera sul litorale pontino nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”, per garantire la sicurezza della navigazione, la salvaguardia della vita umana in mare come anche la tutela ambientale ed il corretto uso del pubblico demanio marittimo.

Blitz questa mattina dei militari di Formia e Scauri nella frazioen di Minturno proprio per verificare il corretto utilizzo delle aree di spiaggia pubbliche destinate alla libera e gratuita fruibilità.

Nel corso dei controlli sui tratti di arenile libero del litorale di Scauri, sono state rinvenute numerose attrezzatture balneari, costituite da lettini, sedie a sdraio ed ombrelloni, già preventivamente posizionate dalla sera prima, “al fine di precostituirsi, indebitamente, l’occupazione dell’area di spiaggia libera”.

I militari della Guardia Costiera di Formia e Scauri, unitamente alla polizia locale di Minturno, hanno sequestrato l’attrezzatura balneare abusivamente collocata e ad elevato verbali amministrativi dell’importo di oltre 30mila euro.

Il materiale sequestrato è stato prontamente rimosso dall’area di spiaggia abusivamente occupata per essere restituita alla libera e gratuita fruizione della collettività.

occupazione_abusiva_spiaggia_sequestro_scauri_1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina: 4 nuovi casi in provincia. Registrati in 3 diversi comuni

  • Operazione di polizia "Dirty glass": 11 arresti e quattro società sequestrate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento