Cisterna, sportello di ascolto e aiuto per le vittime del gioco d’azzardo

L’iniziativa nell’ambito di un progetto della Regione, chiamato “Lazio in gioco”. L’obiettivo è accogliere richieste d’aiuto di persone e famiglie che vivono problemi derivanti dal gioco d’azzardo

Ex palazzo comunale dove si trova la sede dello sportello

Lotta alle ludopatie a Cisterna dove è stato attivato lo sportello di ascolto e accoglienza rivolto alle vittime del gioco d’azzardo patologico nell’ambito di un progetto della Regione, chiamato “Lazio in gioco”, che prevede la creazione di una rete di punti d’ascolto dislocata nei diversi distretti socio-sanitari, con personale preparato sul cogente tema sociale. 

L’iniziativa è finanziata dalla Regione Lazio quindi non comporterà costi per il Comune di Cisterna.

L’obiettivo principale dello sportello è quello di accogliere richieste d’aiuto di persone e famiglie che, a causa dei problemi derivanti dal gioco d’azzardo, si trovano spesso a vivere profondi disagi che coinvolgono la sfera sociale, familiare, relazionale ed economica.

“Lo sportello - spiegano dal Comune di Cisterna - offrirà accoglienza e ascolto a persone e famiglie in difficoltà per problemi di gioco d’azzardo o correlati ad esso, con lo scopo di orientarle verso il tipo di servizio territoriale coerentemente alle esigenze espresse. Inoltre, la struttura promuoverà l’informazione e la sensibilizzazione corretta sulla conoscenza dei problemi legati al gioco d’azzardo alla popolazione generale e a target specifici. Offrirà inoltre, misure di accoglienza e sostegno a persone e famiglie con problemi di questo tipo attraverso l’inserimento in gruppi di mutuo aiuto”.

Sono in programma anche incontri nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi al tema e la creazione di una rete sociale con le associazioni locali.

I cittadini possono rivolgersi allo Sportello tutti i mercoledì dalle 11:00 alle 14:00 in Corso della Repubblica 186, al primo piano dell’ex Palazzo comunale. Contatti telefonici 393/8555678 oppure 06/96834315 (Segretariato sociale).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

Torna su
LatinaToday è in caricamento